Tour Enogastronomico 2015: cosa visiteremo?

Come sapete, nella 13ª edizione del Tour Enogastronomico vi porteremo alla scoperta delle cantine Firriato e dell’oleificio Tenuta Rocchetta. In questo post vogliamo presentarvi queste due aziende e darvi un’idea di cosa visiteremo.

La prima tappa del tour sarà la Cantina Firriato, casa vinicola portavoce dell’enologia siciliana in Italia e all’estero, che visiteremo Sabato 28

Agli inizi degli anni 80 la passione enologica di Salvatore Di Gaetano viene attratta da un luogo particolare, la contrada del Firriato, nell’agro straordinario della città di Trapani, un territorio agricolo segnato profondamente dalla coltivazione della vite e dalla cultura del vino, posto tra il mare, bellissimo, della costa trapanese e la rocca, maestosa, dell’antica città di Erice. Sono gli esordi di un giovane imprenditore, innamorato della sua terra e che a questa terra guarda con occhi nuovi, intravedendo le potenzialità di crescita e di sviluppo di un territorio viticolo d’eccellenza come è quello delle valli trapanesi, ancora però non espresse con il necessario impegno e il giusto approccio produttivo. Si parte dal vigneto, dai primi impianti di Nero d’AvolaCatarratto e Ansonica, condotti con lo scrupolo di una viticoltura moderna centrata su un concetto nuovo di qualità del vino che ha il suo primato proprio nel vigneto e nella sua gestione agronomica. In cantina devono arrivare uve perfettamente sane, organoletticamente complete, raccolte al giusto grado di maturazione. Rispettare la naturalità, esaltare il valore enologico, valorizzare le peculiarità varietali di ciascun vitigno è per Firriato, sin dall’inizio, una regola ferrea su cui Salvatore Di Gaetano, vendemmia dopo vendemmia, riesce a formare un nuovo modello di impresa vitivinicola, radicata nel territorio ma con lo sguardo rivolto ai mercati più esigenti e preparati. Da Firriato, il senso di appartenenza e l’orgoglio di condividere tutti insieme quel progetto di crescita e di valorizzazione del territorio viticolo siciliano, lo vedi ovunque, lo leggi negli sguardi, lo ascolti dalle parole di chi vi lavora e si impegna, con vera e immutata passione. Firriato, in questo senso, è un’impresa di famiglia, perché è una grande famiglia che si riconosce nel sogno di quel giovane imprenditore siciliano che seppe intuire e sollecitare il rinascimento del vino di qualità della Sicilia.

La cantina di Baglio Sorìa

La tenuta di Baglio Sorìa

I vini della tenuta

Domenica proseguiremo il nostro tour con la visita dell’oleificio Tenuta Rocchetta – Azienda Agricola Angela Consiglio.

 

Dal 1600 la Famiglia Consiglio coltiva Ulivi nella Tenuta Rocchetta, a pochi Km dall’antica Selinunte, tramandando di padre in figlio la passione e l’arte del produrre olio extra vergine di oliva. L’azienda oggi conduce 6.000 ulivi, in larga parte di Nocellara del Belice, piantati dalle diverse generazioni che si sono succedute. Olive verdi raccolte a mano nei mesi di ottobre e novembre per garantire profumi distintivi. Olio estratto a freddo in frantoio a ciclo continuo alcune ore dopo la raccolta, imbottigliato, non filtrato, dopo un periodo naturale di decantazione nei silos in acciaio inox posti nei magazzini dell’antica dimora di Castelvetrano. Tenuta Rocchetta è un olio a tiratura limitata, destinato ai più raffinati gourmet del mondo e premiato nei più importanti concorsi nazionale dal 1996. Azienda vincitrice del Ercole Olivario EXPO Premium List 2015 che rappresenterà, insieme dal altre 100 aziende Italiane il Made in Italy di qualità dell’Olio Extra Vergine di Oliva ad Expo Milano.

Le olive della tenuta pronte per la raccolta

I meravigliosi ulivi della tenuta

Il programma all’azienda agricola prevede la visita tenuta e degli ulivi secolari, seguita dalla degustazione professionale oli extra vergine di oliva di loro produzione. Per pranzo è prevista una degustazione con abbinamento olio-olive e prodotti della campagna del ciclo dell’olivo, seguita da una passeggiata tra gli ulivi e visita al frantoio.

Non vediamo l’ora di trascorrere un weekend di full immersion nei sapori più autentici della nostra isola! E voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *